MAGNOLIA PEARL – VINTAGE DAYDREAM

This post is also available in: English

Fedele al motto di “Non è solo una linea d’abbigliamento – è un lifestyle”, Magnolia Pearl punta tutto sul proprio originale look’n feel, e fa bene.

La realtà è stata fondata nel 2001, quando Robin Brown diede via al suo business con John Gray, vendendo abiti e accessori rilavorati usando merletti vintage e velluti, sete o lini ricamati; negli ultimi quindici anni i suoi capi hanno avuto un’eco internazionale, ottenendo rivenditori in Canada, Europa, Australia, Asia e altri paesi.

Un’altra bella notizia è che recentemente il brand ha ufficialmente aperto il proprio flagship-store nella pittoresca cittadina di Fredericksburg (fondata da coloni tedeschi nel 1846), in Texas – in una location più unica che rara per giunta. Infatti lo spazio di Fredericksburg di Magnolia Pearl si trova nel cuore di rigogliosi vigneti e pescheti – in un suggestivo palazzo in stile granaio tedesco costruito con legno riciclato proveniente da tutta la nazione – mentre trattori d’epoca e van della Ford riposano in pace nel giardino davanti allo store. Tra le sue ‘architetture di recupero’ poi c’è una sorta di ascensore a manovella usato in un vecchio cotonificio di fine ‘800, così come le colonne e travi che supportano la struttura sono state intagliate a mano da operai e artigiani Amish più di un secolo fa (e reggono meglio della maggior parte dei materiali in vendita oggi).

In una cornice e con un set-up del genere, i prodotti  Magnolia Pearl trovano il loro habitat naturale, accuratamente esposti in tutta la loro bellezza fuori dal tempo. Il segno particolare dell’abbigliamento MP – una linea custom maschile e specialmente femminile che spazia fra abiti, accessori e calzature – è la ricercata natura di tutti i suoi capi.

Un potpourri creativo di pezzi ispirati al work-wear USA ’30s soprattutto (con modelli da lavoro Amish pure) che mostrano influenze orientali o gipsy con richiami Western – e ovviamente largo spazio a capi in denim e tinti in indaco. Per quanto riguarda i materiali, infine, vi perderete nel mix MP di ‘tessuti naturali’ che va dai fini cotoni ai tipici lini, sete ecc di Robin, fino ad arrivare a patchwork simil-boro giapponese, applicazioni retro e anche dettagli ricamati.

Per cui andate a scoprire MP store-clothing, e a vivere quest’esperienza che vi riporterà nello scenario USA ’30s, nel bel mezzo di tutti i suoi caratteristici cimeli.

Magnolia Pearl – vintage daydream.