THE STRONGHOLD | MICHAEL PARADISE ITW

This post is also available in: English

Abbiamo raggiunto Michael Paradise nel suo shop The Stronghold a Venice Beach, per acculturarci il più possibile tanto a riguardo del suo negozio quanto dello storico brand The Stronghold.

HAI DETTO DI AVER LAVORATO MOLTO NELLA PELLETTERIA NEGLI ANNI ’80 E DI ESSER STATO ANCHE UN FASHION-DESIGNER, PUOI DIRCI DI PIÙ DEL TUO BACKGROUND PRIMA DI THE STRONGHOLD?

Ho iniziato a lavorare nel campo dell’abbigliamento a fine anni ’70 con un’azienda chiamata North Beach Leather che era stata fondata a SF nel ’67. Ho trascorso quasi sedici anni con quell’azienda spostandomi fra SF, LA e NY, alla fine ne sono pure diventato creative director. Oltre alla direzione creativa, ero responsabile dello sviluppo del prodotto. Il che significava disegnare la collezione maschile e addirittura selezionare materiali come pelle e suede di concerie italiane e francesi.

PUOI DIRCI DI PIÙ DELLA TUA ESPERIENZA DI DESIGN IN NORTH BEACH ALLORA?

North Beach Leather aveva negozi in tutte le maggiori città americane, così come a Londra, e aveva un business internazionale di commercio all’ingrosso. Era conosciuta per l’abbigliamento in pelle o suede sia custom sia prêt-à-porter per uomo e donna. Anche perciò aveva una celebre clientela di personaggi di spicco del mondo di musica, film, tv, politica e sport. Negli ’80s, North Beach Leather si affermò come brand hi-fashion di lusso con negozi sulla Madison Avenue a NY e New Bond Street a Londra. C’erano uffici design di North Beach a NY e Parigi, e alla fine LA. La manifattura dei capi avveniva in USA, Italia, UK, Hong Kong e Korea. Pelle e suede venivano conciati negli USA, in Francia, Italia e Spagna. Inutile dirlo, viaggiavo senza sosta.

“LA MODA È UNA CONSUETUDINE, IL VERO STILE È ETERNO”, PUOI SPIEGARCI QUESTA TUA AFFERMAZIONE?

Significa che quello che chiamiamo fashion è in pratica un accordo stagionale tra una piccola cerchia di designer, editor e brander (anche blogger adesso) riguardo ciò che è ‘in’ o commerciabile in un dato momento indipendentemente dal fatto che sia ispirato alla moda o a quello che va in strada. Lo stile è un’attitudine personale che viene da dentro.

HAI DETTO DI AVERE UN SOGNO PER IL TUO SHOP: VUOI VENDERE TUTTI I PIÙ CLASSICI E MIGLIORI BRAND DEL MONDO, COME T’È VENUTA L’IDEA E COME STA ANDANDO?

Dopo molti anni di meticoloso lavoro da direttore creativo nel fashion business internazionale, alla fine ho perso interesse per tutto il tempo da spendere a sviluppare nuovi prodotti che assecondino i trend futuri. Ho iniziato a osservare le molteplici categorie d’abbigliamento e a chiedermi quali fossero le origini storiche di quei vari tipi di capi. Da qui la ricerca di brand heritage sul mercato da tempo immemore. Mi chiedevo chi era il primissimo produttore di scarpe, di cappelli, di jeans, di giacche in pelle ecc. ho pensato che se queste aziende stavano ancora producendo gli stessi modelli base da più di un secolo, in molti casi, allora questi capi non avevano a che fare col ‘fashion’ cui ero solito io, erano qualcosa di un po’ diverso… Si tratta di modelli che son stati prodotti e venduti con successo da molti, molti anni, in antitesi coi trend passeggeri. Chiamo questi capi ‘iconici’ e credo siano in un mondo parallelo a quello che chiamiamo fashion oggi, nonostante a loro volta attraversino momenti di ‘venerazione e oblio’ a seconda del periodo. Questi capi sono davvero fuori dal tempo e quindi pure fuori dal fashion. Per di più, questi prodotti vantano tutti un’ottima qualità e assicurano una soddisfazione continua a generazioni e generazioni di clienti.

IMMAGINO CIÒ SIA CONNESSO AL MOOD DI UNO SHOP FINE COME IL TUO – ‘BUY ONCE, CRY ONCE’ – COME SEGLI I BRAND IN VENDITA?

Per me un vero brand heritage è quello che ha almeno cinquant’anni o più e comunque produce i propri modelli originali nell’originale paese di produzione. Ciò significa che gli heritage brand americani sono Made in America, gli heritage brand Brit sono Made in UK, i francesi in Francia e così via. Trattiamo oltre trenta brand nazionali e internazionali che rispettano questi standard. Se un brand produce qualcuno dei suoi prodotti in un paese che non sia quello originario, noi non trattiamo quei modelli.

NELLO SHOP SI TROVANO INCREDIBILI LIMITED-EDITION IN COLLABORAZIONE CON BRAND QUALI ALDEN, WHITE’S BOOTS E ALTRI MORE, PUOI DIRCI DI PIÙ DI QUESTE PARTNERSHIP?

Fanno tutti parte della categoria che chiamiamo Expressly For. Grazie al nostro rapporto di lunga durata con brand quali Alden, White’s Boots or Christy’s, possiamo commissionar loro piccole edizioni customizzate di modelli che vengono prodotti in esclusiva per The Stronghold e non figurano nelle loro regolari collezioni.

HAI IN PROGRAMMA NUOVE JOINT-VENTURE CON DEI TOP BRAND?

Al momento stiamo lavorando su una serie di tre esclusivi modelli di cappelli Stetson che saranno reperibili solo qui a The Stronghold.

HAI UN BEL RAPPORTO E UNA COLLABORAZIONE CON DEREK HARRIS DI LEWIS LEATHERS – SEI PURE IL DISTRIBUTORE DEL BRAND PER IL NORD AMERICA – COME VI SIETE CONOSCIUTI E COME VANNO LE COSE?

Lewis Leathers è un vero brand heritage in tutti i sensi. È Made in England dal 1892 e rifanno tuttora gli stessi modelli come fedeli riproduzioni storiche. Ho iniziato a lavorare con Derek Harris circa cinque anni fa dopo averlo conosciuto a Londra. Stiamo consolidando il business in Nord America e presto renderemo il brand disponibile online col lancio del nostro imminente web-store.

CHE SIGNIFICA ESSERE A CAPO DI UN BRAND COSÌ IMPORTANTE E LEGATO ALLA STORIA DENIM COME THE STRONGHOLD?

Prendo l’autentica storia di The Stronghold molto sul serio. Si tratta del primo brand d’abbigliamento di LA e di uno dei vecchi denim-brand delle origini, essendo stato fondato nel 1895. Questo è ciò che m’ha ispirato per lo sviluppo del concet di trattare solo veri brand e modelli heritage.

PUOI DIRCI DI PIÙ DI STRONGHOLD STEVE – LA VECCHIA MASCOTTE DEL BRAND?

Stronghold Steve è stato disegnato per la prima volta nel 1908 da un graphic-artist che poi fondò la prima agenzia di comunicazione di LA.

INOLTRE COSA PENSI QUANDO VEDI CHE CHARLIE CHAPLIN VESTE THE STRONGHOLD NEI SUOI FILM?

In pratica è la miglior pubblicità che avrei mai potuto immaginare. Charlie Chaplin è stato l’attore più famoso al mondo – e vestiva The Stronghold già nel 1916!

PUOI SPIEGARCI LA NUOVA COLLEZIONE DI THE STRONGHOLD: FIT, LAVAGGI, TESSUTI E VIA DICENDO?

The Stronghold continua a produrre fit e modelli classici ispirati ai nostri capi d’archivio di vintage Stronghold. Offriamo solo 100% tessuti cimosati con molti denim tessuti esclusivamente per noi sulla base di pezzi originali Stronghold come il nostro Brown Hickory Stripe Denim, il nostro Gray Pin-Stripe Denim o il nostro denim blu naturale a righe larghe. Non facciamo lavaggi artificiali ai denim. Crediamo sia il cliente a dover segnare e personalizzare il proprio denim per cui la maggior parte di quello che vendiamo è raw denim com’era in origine. Dobbiamo comunque iniziare a offrire una semplice opzione di denim rinse (primo risciacquo in acqua fredda) per quei clienti che non vogliono partire subito dai denim raw.

HAI ANCHE UN BEL RANGE DI CUSTOMIZZAZIONI PER THE STRONGHOLD: PUOI DESCRIVERLO?

Ognuno dei capi che facciamo qui a The Stronghold può essere ordinato su misura. Offriamo misure personalizzate per maniche, petto e orli. Puoi farti fare ognuno dei capi con ognuno dei nostri tessuti (in stock abbiamo sempre circa quindici-venti diversi tessuti cimosati). Poi puoi scegliere fra fili di sei colori così come sei tipi di materiali per le tasche. A ogni jeans puoi pure aggiungere piccoli dettagli come la martingala o i bottoni per le bretelle.

INFINE CHE PIANI FUTURI HAI PER LO SHOP? E PER STRONGHOLD?

Quest’anno lanceremo un nuovo sito insieme al nostro primo web-store in cui troverete tutti i nostri prodotti Stronghold insieme a quelli del range Expressly For – online offriremo anche una selezione di modelli Lewis Leathers. Tenete d’occhio il nostro sito thestronghold.com. Nella primavera 2018 apriremo un secondo negozio a LA nel Downtown LA Arts District.