ROY ROGERS – LEONARD FRANKLIN SLYE

This post is also available in: English

Nasce a Cincinnati il 5 Novembre del 1911 una leggenda della musica e del cinema statunitense con il soprannome di Roy Rogers “King of the Cowboys”.  Fu protagonista di oltre 80 film e di 100 episodi di serie TV insieme alla seconda moglie e attrice Dale Evans “Queen of the West” e al suo cavallo Palomino Trigger ed il suo cane Bullet, fu il simbolo dell’eroe Americano dell’epopea western.  Nella serie del 1951 “The Roy Rogers Show” era accompagnato dall’attore Pat Brady e dal rozzo e attaccabrighe Gabby Hayes, dove nella California degli anni 50 Roy è il proprietario del Ranch Double R nella zona di Mineral City e con l’amico Pat, alla guida di una jeep denominata “NellyBelle”, è spesso in aiuto dei più deboli minacciati da ladri di bestiame e sceriffi disonesti.  Prima di approdare al mondo dello spettacolo aveva fatto l’autista di camion ed il raccoglitore di pesche, si trasferisce in California nel 1930 all’età di 18 anni e fonda il gruppo musicale “Sons of Pioneers”.  Gli studios di Hollywood lo misero sotto contratto per 75 dollari a settimana come cowboy-cantante regalandogli l’immagine che lo rese celebre. Cappello a falda larga, stivali e chitarra fu per un decennio il N.1 dei box-office USA.  Dopo la Seconda Guerra Mondiale dove era stato aviatore per l’ Army Air Corps si dedicò anche ai Rodei con uno spettacolo che lo rese milionario, investi’ in proprietà e in una catena di fast-food che porta il suo nome. Famoso il suo Museo di memorabilia esponeva tantissimi cimeli della sua carriera oltre ai tantissimi capi d’abbigliamento e tantissime altri oggetti dedicati al suo nome, vicino alla sua casa di Apple Valley in California, dove era conservato impagliato anche il suo cavallo Trigger, morto a 33 anni nel 1965.

RR mori’ nel 1998 all’ età di 86 anni.

Il Museo fu chiuso poi nel 2011.

“If there were no valleys of sadness and death, we could never really appreciate the sunshine of happiness on the mountain top”