IRON & RESIN – WESTERN HERITAGE

 

IRON&RESIN1Itw by Antonio Isaja.

Pics by Denis Piccolo; product pics by Riccardo Miracoli

COME SI CARATTERIZZA LA VOSTRA COLLEZIONE SS-2015 DAL PUNTO DI VISTA DELL’ISPIRAZIONE?

La collezione Iron & Resin Spring 2015 è ispirata alle nostre avventure nel deserto del Mojave: dove le piante di yucca, grano saraceno e ginepro insieme ai torrenti, al granito e alla luce del deserto formano un paesaggio dai colori unici, con un cielo sfolgorante a fare da sfondo. Nella nuova linea troverete tonalità ricche, tinte ‘lavate’ dal deserto, bande di colore, lavaggi naturali e tessuti personalizzati che raccontano la nostra storia attraverso i colori e la consistenza delle nostre stoffe. In essa è presente tutto lo stile Iron & Resin, frutto del ‘western heritage’ del brand: capi e accessori pensati per il viaggio, in un mondo dove trovare rifugio è possibile per coloro che desiderano scoprirlo…IRON&RESIN2CHE TIPO DI TESSUTI AVETE IMPIEGATO E QUALI SCELTE STILISTICHE AVETE ADOTTATO DAL PUNTO DI VISTA DEL FIT?

Facciamo da sempre largo uso di cotoni americani (le collezioni InR sono tutte disegnate-fabbricate negli USA) declinati in un’ampia serie di tessuti: dal jersey di t-shirt e maglieria allo chambray 4,5 oz., denim 6 oz. e popeline delle camicie, dal denim 10 oz. e canvas delle giacche (alcune spalmate come la classica Rambler Jacket) al twill e ‘velluto millerighe’ di chinos e walkshorts. Combiniamo poi il cotone con poliestere in filati ‘poly-cotton’ 50-50 per le varianti melange delle t-shirt e 80-20 per la felperia in french-terry (per la Spring 2015 anche nella versione rovesciata ‘loop out’), con il lino per alcune camicie e da ultimo con poliestere e spandex per il filato ‘tri-blend’ che utilizziamo per i nostri boardshorts ‘ibridi’ (ottimi anche come shorts da passeggio) Days Of Our Lives. Infine, per i boardshorts usiamo una microfibra super suede di poliestere e il classico nylon ‘4-ply taslan’, arricchito però da inserti laterali in lana Pendleton… Abbiamo speso molto tempo nel taglio e nella ridefinizione del fit del nostro Engineer Chino in modo da avere una vestibilità che, sia pur regular come si conviene a un chino, risultasse al contempo piuttosto asciutta – l’abbiamo chiamato Slim Straight, e ne siamo molto contenti. Per il resto della collezione walkshorts usiamo dei ‘classic fit’ molto simili a quelli dell’Engineer Chino; lo stesso concetto è stato adottato per il fit delle giacche (ispirate alle work-jkt americane degli anni ’40-’50) e delle camicie (anch’esse ispirate alle camicie da lavoro degli stessi anni e alle tradizionali aloha-shirt hawaiane), che abbiamo chiamato Classic Tailored. Per quanto concerne il fit delle felpe, della maglieria e delle t-shirt abbiamo un ‘classic-fit’ che può essere definito come una buona via di mezzo tra vestibilità regular e slim.IRON&RESIN9QUALI SONO I PEZZI IN CUI CREDETE DI PIÙ? IN ALTRI TERMINI, QUALI VI ASPETTATE SARANNO I BEST SELLER DI QUESTA COLLEZIONE?

Come sempre per le nostre collezioni estive, le t-shirt sono state molto apprezzate per la bellezza delle stampe: tra queste le assolute best-seller sono state la Live Fast e la Let’s Get Dirty, i cui nomi in sé già rendon l’idea di quanto rappresentino la brand-philosophy di InR… Siamo molto contenti di come sono andati i walkshorts Tour (in denim 6 oz. ‘pin dot’) e Canyon (in velluto, allacciatura in vita con cordino), entrambi molto apprezzati per originalità e colori. Tra le camicie pensiamo che sicure best-seller saranno la Blake (aloha-shirt reinterpretata in stile InR) e la Lance Pullover Shirt (camicia button-down a mezze maniche con allacciatura a tre bottoni). Le felpe logo-institutional Corrode e Loop Out (in french-terry rovesciato) sono i top-gamma, mentre per le giacche, oltre alla conferma della classica Rambler Jacket (tradizionale trucker-jkt in cotone spalmato), particolarmente gradita è stata la Mill Jacket (ispirata ai tipici ‘chore-coat’ americani) nella sua variante in denim non lavato. Altri reboot poi ci son stati nella collezione accessori, in particolare per i guanti da moto in pelle pieno fiore (Café Glove su tutti), i trucker-hat (Depot), le bandane e la InR Camp Mug, la nostra ormai classica tazza da campeggio in acciaio smaltato. Infine, vera e propria chicca: a inizio maggio saremo nei negozi con una capsule-collection esclusiva, frutto della collaborazione tra InR e Bruce Brown Films, la casa di produzione californiana del regista di “The Endless Summer” e “On Any Sunday”, aka i due cult-movie per eccellenza per tutti gli amanti di surf e motociclismo (in cui tra gli altri recitava un certo Steve McQueen che, nel tempo libero dalle scorribande in moto, era un ‘discreto’ attore di Hollywood).